Home > I SERVIZI > Ristoranti
Carattere piccolo Carattere medio Carattere grande

 ESERCIZI DI RISTORAZIONE

 

Nel nuovo disciplinare dedicato agli esercizi di ristorazione, appare evidente la scelta di puntare al canale della ristorazione per un ulteriore incremento della diffusione dei prodotti a marchio Tuscia Viterbese e tipici locali anche contrassegnati con altri marchi d’origine (DOP, IGP, DOC, IGT, etc.) nel territorio, per sfruttare così le potenzialità offerte da tale canale commerciale.
Per suddetti motivi, nel disciplinare si impone ai ristoranti e alle trattorie che intendono identificarsi nel marchio collettivo di presentare, e ben segnalare, un’offerta enogastronomica che preveda alcuni piatti tipici del territorio, tra i quali alcuni realizzati con i prodotti a marchio Tuscia Viterbese.
Per quanto riguarda i vini, i ristoratori devono offrire al pubblico almeno 6 etichette di vini (3 bianchi e 3 rossi) di provenienza locale e tra questi almeno metà devono essere a marchio Tuscia Viterbese. Analogo discorso per gli oli extravergine d’oliva a disposizione sul tavolo per condimento, i quali devono essere esclusivamente DOP TUSCIA o CANINO e, nel caso si presenti al pubblico la carta degli oli, devono essere offerti almeno 2 etichette a marchio Tuscia Viterbese.
Per caratterizzare il locale, inoltre, soprattutto dal punto di vista turistico, nel disciplinare si sono volute recuperare parte delle tradizioni culinarie della Tuscia viterbese, prevedendo la realizzazione di piatti tipici del territorio per ogni tipologia di portata (dall’antipasto ai dolci).
Un forte rilievo viene anche conferito al ruolo divulgativo dell’esercizio che, al momento della presentazione del menù e dei vini, o su richiesta del cliente, deve fornire adeguate informazioni sul marchio Tuscia Viterbese (finalità, prodotti, aziende) e sulle tipicità del territorio.
Infine, novità assoluta in comune anche ai nuovi disciplinari delle aziende agrituristiche e degli alberghi, è l’istituzione di un sistema di verifica del gradimento da parte della clientela, che potrà anche realizzarsi attraverso l’attivazione di un numero verde per la segnalazione delle osservazioni, delle lamentele o delle proposte.

 


Disciplinare degli Esercizi di ristorazione


Regolamento generale il rilascio e l'uso del marchio Tuscia Viterbese  

 

Modello Generico di Richiesta per ottenere la Licenza d'uso del Marchio Tuscia Viterbese


Scheda Informativa Esercizi di ristorazione


 



Azienda
Comune
Al Poggio
Vallerano
Capriccio di Mare
Montalto di Castro
Da Benedetta Ristorante & Caffe'
Vetralla
Kyathos di Pasquini Francesco
Tuscania
La Bella Venere
Caprarola
La Pineta
Bolsena
Locanda di Mirandolina
Tuscania
Osteria del Vecchio Orologio
Viterbo
Pane e Pomodoro
Civita Castellana
Trattoria del Cimino di Calistri Colombo
Caprarola
Trattoria La Botte Piccola di Colaleo Giuseppe
Tuscania
Villa San Michele
Vitorchiano


Altre pagine per I SERVIZI > Ristoranti
PUNTI DI INTERESSE
Mappa Tuscia Viterbese
EVENTI







CeFAS - Azienda Speciale della Camera di Commercio di Viterbo
Viale Trieste 127
01100 VITERBO